Chromebook Acer C720 a 260€, il ritorno dei netbook, ma con Chrome OS e Ubuntu

C'era una volta i netbook, dei computer sui 200€, economici e ideali per navigare su internet, poi intel e i grandi produttori di pc hanno deciso che chi voleva navigare su internet con pochi soldi non poteva più farlo da un computer completo, ma da un tablet.

Chromebook Acer C720 non disponibile in Italia, ma disponibile su Amazon a 260-280€ in un paio di giorni.

Peccato che se avete un tablet concorderete che è comodo per leggere i libri digitali sul letto, ma è abbastanza limitante per un utilizzo professionale oppure per poter usufruire di internet al 100%, quindi che è successo?

Il mercato nei pc si è suddiviso in ultrabook (notebook sottili senza lettore cd/dvd), notebook e tablet, ma ora qualcosa si sta di nuovo muovendo e il segmento dei netbook è tornato alla ribalta sottoforma di Chromebook (anche se non ancora in Italia).

Cos'é un Chromebook?

Dal punto di vista dei componenti hardware è un netbook dei nostri giorni, dal punto di vista del software è un browser quindi come avere sul computer solo Chrome, Firefox o Internet Explorer.
In realtà i chromebook sono molto diversi tra loro perché alcuni usano processori simili agli smartphone (ARM) e altri usano processori per pc (x86_64 intel), per questo mi concentrerò in particolare sul Chromebook Acer C720 che può anche essere utilizzato come un computer portatile normale a tutti gli effetti.

Caratteristiche hardware

L'ultima ondata dei Google Chromebook ha portato dei componenti di tutto rispetto all'interno di computer che si mantengono nella fascia di prezzo 250-400€

  • Architettura Intel Haswell Celeron
  • Lunga durata delle batterie (circa 8h)
  • Peso contenuto
  • [C720] Lo schermo gestisce anche una luminosità molto bassa, comodo per poter leggere al buio (anche se i tasti non sono retroilluminati)

Caratteristiche software: Chrome OS funzionalità e limitazioni

Chrome OS è un sistema operativo Linux derivato da Gentoo, ma per l'utente è praticamente un browser quindi potete salvare dei file per vederli quando siete scollegati da internet, ma dall'atto pratico funziona finché è in grado di collegarsi ad internet per accedere a siti e applicazioni web.

Pro

  • Si accende in 7 secondi, grazie al sistema operativo leggero e al disco SSD
  • I driver per Linux sono al top, così come le ultime tecnologie web HTML5 e WebGL.
  • Si possono fare le videoconferenze con Google Hangout fin da subito e funzionano gli auricolari Apple con microfono

Contro

  • Non funzionano i programmi per Windows e tantomeno quelli per Linux (Skype, Office, Giochi 3D Steam,..)
  • Tutto quello che fai passa da Google, dall'autenticazione fino alla stampa dei documenti tramite Cloud Print (non bisogna essere paranoici dell' NSA e bisogna fidarsi ciecamente di Google)
  • La semplicità e sicurezza vengono prima del controllo, Il primo utente Google autenticato diventa amministratore del computer, se lo si vuole cambiare bisogna cancellare tutti i dati nel pc.
  • Se si vogliono condividere dei dati tra utenti del pc bisogna essere online oppure usare una memoria esterna
  • Non si possono tenere 2 sessioni utente aperte in contemporanea, una deve essere per forza congelata. tecncamente sono gestite da ecryptfs e probabilmente è stata una scelta di sicurezza.
  • Se si vuole fare un utilizzo può più avanzato bisogna "scaricare" le app dal Chrome Store, ma spesso si tratta solo di link che funsionano solo online e bisogna accettare nuovi termini di servizio (TOS) e registrarsi da terze parti.

"Eh ma con tutte queste controindcazioni perché allora sono così entustiasta?", ecco il motivo.

Perfetto per Linux Ubuntu

Tutte i contro che ho descritto si possono azzerare installando Linux Ubuntu (o quello che preferite), perché il supporto ai driver è perfetto! Chrome dentro Ubuntu può avere le stesse accelerazioni hardware che ha su Chrome OS, la GPU integrata è sufficientemente potente per leggere video a 1080p e giochi 3d.

Per installare Linux su questo Chromebook ci sono 2 strade:

  • Crouton per mantenere Chrome OS e Linux in parallelo (chroot)
  • Installazione classica (via SeaBIOS), può essere fatta su memoria USB esterna o rimpiazzare Chrome OS dal disco allo stato solido

Non pagate la Licenza di Windows 8 e le caratteristiche tecniche sono molto buone per quel prezzo.

Figo, dove si compra?

Questa è la parte dolente, lo trovate su Amazon, Lambdatek e in Svizzera, perché Acer, ma come anche Toshiba, Lenovo, HP,.. hanno deciso di non far uscire questi Chromebook di ultima generazione in Italia.

netbook Lenovo

Ciao,
sai se esiste un netbook Lenovo sul quale si possa installare Ubuntu? Ho dei pregiudizi su Acer, forse ingiustificati, ma avevano fama di essere poco robusti.

Ma esistono netbook Lenovo?

Ma esistono netbook Lenovo? Per quello che ho visto sono tutta un'altra fascia di prezzo (e peso).

https://www.google.it/intl/en/chrome/education/devices/chromebooks.html#...
Questo è lo stesso computer Acer ma assemblato da Lenovo, quindi c'è una buona probilità che funzioni tutto al 99.9% come sul chromebook di Acer.