Il Chinotto Lurisia le e "tipicità" COALVI mi lasciano perplesso

 

Osservando alcune etichette delle "specialità" che si trovano al Mc Bun, alcune mi lasciano veramente perplesso.

Capisco l'interesse crescente verso i cibi tipici regionali, quelli biologici, quelli etnici, quelli equosolidali, quelli slow food, quelli kilometro zero,.. ma non staremo forse un po' esagerando?

Mi spiego con 2 esempi pratici, il primo è un prodotto che proviene da COALVI (Consorzio di Tutela della Razza Piemontese) e l'altro è una bevanda prodotta da una famosa acqua rinomata e pluripremiata che è molto fashion a New York ed è possibile acquistarla anche online.

Il pesce Coalvi

Anche se non è immediato, questo consorzio tutela la Razza (Bovina) Piemontese, se guardate il logo del marchio non ci sono dubbi perché infatti è rappresentata una mucca. La curiosità consiste che questo logo non è solo sulla carne, ma anche su tonno, olive, zucchine.. e pasta il che è abbastanza insolito.

Di rebranding di questo tipo ce ne sono a bizzeffe, Terre d'Italia, Eataly, Slow Food, ma nessuna ti vende del pesce con una mucca sopra!

Il Vero Chinotto Lurisia

In  questo caso il ragionamento è più complesso. Lurisia è l'omonimo brand legato all'acqua delle Terme di Lurisia (Cuneo), il Chinotto è un agrume della provincia di Savona e lo stabilimento di produzione è Boffalora in provincia di Milano. (le immagini che si trovano su internet non sono più attuali) Sorge spontaneo chiedersi, ma davvero portano l'acqua del Piemonte e i chinotti della Liguria fino in Lombardia? e se non fosse così che senso ha brandizzare con un nome di un'acqua una bevanda che in realtà ne contiene un'altra?

Misteri del marketing. Amen