La METFORMINA MYLAN GENERICS, l’AIFA e il farmacista di fiducia

L’agenzia del farmaco ha diramato un comunicato dove diverse partite di Metformina (un farmaco per il diabete) viene ritirato dal mercato.

metformina ritirata dalle farmacie

Mi rivolgo alla farmacia di fiducia e dove ho acquistato il farmaco e rimango stupito che non ne sanno nulla, ma non è finita, alla mia domanda “ma il farmaco è sicuro da consumare?” mi hanno risposto con un “probabilmente sì, forse ha solo il bugiardino scritto male”. E non hanno tutti i torti visto che il comunicato non chiarisce bene le motivazioni e se è sicuro o meno consumarlo.

Comunque il farmacista conclude che lui si è comportato legalmente, e in effetti è così perché lui l’ha venduto prima del comunicato e non gliene può fregar di meno di ritirare le confezioni già vendute, e che qualche giorno dopo è uscito il comunicato che alcuni lotti sono da ritirare dal mercato.

Evviva il farmacista di fiducia e l’AIFA!

cit.

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) comunica di aver avallato il ritiro volontario da parte dell’azienda titolare dell’AIC di METFORMINA MYLAN GENERICS compresse, nei diversi dosaggi, lotti specificati nel provvedimento in allegato. Il ritiro è cautelativo, non è collegato a problematiche di sicurezza o di efficacia ed è stato emanato a seguito di un’ispezione effettuata dall’autorità portoghese (Infarmed) presso l’officina di produzione del medicinale in India che ha evidenziato la non conformità alle Norme di Buona Fabbricazione (GMP) del sito produttivo.