carne

Perché mischiare carne cruda e insalata?

Abbiamo già parlato del trucchetto usato da alcuni supermercati, ovvero realizzare un prodotto derivato per per omettere la provenienza della carne, tuttavia questa pratica poco trasparente potrebbe avere anche delle ripercussioni sulla salute del consumatore.

insalata contaminata con carne

Come mi è stato segnalato, mischiare carne non cotta con insalata può essere un bel modo per promuovere della carne e sicuramente ha un impatto su il marketing, ma è sicura?

Secondo quanto discusso parrebbe di no. I liquidi della carne cruda vanno in contatto con l’insalata di contorno, che però non viene cotta! Quindi a rigor di logica quell’insalata pronta sarebbe non più commestibile in quanto contaminata.. ma quante persone lo sanno? o per lo meno dovrebbe essere indicato sulla confezione che l’insalata sarebbe da lavare nuovamente (e con molta cura), in quanto il siero non è così facilmente “lavabile”.

Chi vuole una grigliata di carne con rucola RIGOROSAMENTE italiana a km0 ?

Abbiamo già parlato in questo blog delle "anomalie" della carne venduta in Italia, ma è possibile aggirare la legislazione italiana sull'etichettatura della provenienza della carne bovina?

 
 
A quanto pare sì, basta avere un po' di astuzia e una fettina di tagliata da etichettare diventa un piatto pronto o derivato e quindi esente da etichettatura. Basta una foglia di rucola rigorosamente italiana.
Giusto a riprova di quanto detto, la stessa carne bovina irlandese venduta sempre nello stesso centro commerciale il Gigante.
 
 
 
 

Esselunga, produrre in italia e la carote nere

Questo è un doppio post dopo una visita al supermercato Esselunga, giusto per raccogliere qualche impressione. La qualità in particolare delle verdure e dei formaggi è davvero molto elevata, le verdure sono molto fresche, mentre i formaggi sono mediamente stagionati e confezionati molto bene così da non fare strani bordi gialli.
 
Carote nere, è la prima volta che le vedo e devo dire che sono molto simpatiche, anche se il gusto è pressoché identico alle altre (forse un po' più dolciastre).

Carne italiana o estera?

Quello che invece mi ha più colpito è la carne che vendono o forse il sistema produttivo e distributivo italiano.
Se guardate le foto sembrano quasi identiche, peccato che una confezione sia di carne nata e macellata in Italia, mentre la seconda sono nodini di vitello nati in Irlanda, allevati e macellati in Olanda, selezionati in Italia.
Cioé questa carne ha fatto il giro del mondo e costa al kilo 15,20€ come quella a km0.
 

Salumi al gusto e colore di carne, occhio alle intossicazioni, ai kebab e ai wurstel

Il consumo troppo frequente di carne é sconsigliato da qualsiasi medico, ma in questi giorni ci sono stati che fatti di cronaca che hanno confermato che l'uso di carne di dubbia qualità puó mettere sicuramente in pericolo la propria salute.

Mac Bun il slow fastfood piemontese a Rivoli (Torino)

Le idee di business sono infinite e un esempio recente è il Mac Bùn (chiamato anche m**bun per problemi legali con Mc Donald Italia). Il modello è quello del fastfood coniugato al slowfood, quindi velocità e prezzi contenuti insieme a qualità e tipicità degli ingredienti. Ce la faranno a fare qualcosa di sostenibile ed eventualemente esportabile? Speriamo.

La carne Halal è più sana?

È sempre più comune vedere nelle nostre città Macellerie Islamiche o Carne Halal nei supermercati, ma in cosa si differenziano questi prodotti da quelli nostrani?


Dal punto di vista nutrizionale non c'è molta differenza, perché il termine "Halal" identifica un prodotto dal punto di vista spirituale e non organolettico.

Condividi contenuti