malta

Cosa comprare a Malta (e cosa no)

Cibo

Praticamente tutto il cibo fresco che trovate a Malta proviene dalla Sicilia o dall'Italia. La roba che trovate al Lidl o Carrefour arriva dall' Italia e se si tratta di roba più a lunga conservazione o congelata può arrivare dall' Olanda (carne), Scozia (pesce, scampi) o est Europa (Polonia).
Se potete cucinare potete comprare il pesce fresco a Marsaxlokk
 

La carne a Malta, viaggia tantissimo

Acqua

L'acqua in bottiglia arriva dall'Italia o Turchia. In alternativa potete provare l'acqua locale (Krystal, acqua da tavola) prodotta tramite il trattamento di potabilizzazione di osmosi inversa. Ci sono 3 impianti che rendono potabile l'acqua del mare, in passato venivano usati i pozzi sotterranei.

Birra

Viene prodotta una birra lager locale, niente di che, si chiama Cisk. Altrimenti ci sono le solite birre internazionali

Made in Italy

Come funzionano i trasporti pubblici a Malta e l'edilizia

Dopo il post su cosa mangiare a Malta, vediamo ora degli altri aspetti importanti sia per i turisti sia per chi deciderà di andare a vivere a Malta.
 

Bus a Malta

In passato c'era una compagnia di trasporto pubblico chiamata "Arriva" e come tutte le compagnie pubbliche di trasporto aveva debiti. Ora il servizio è stato completamente rivisto in modo radicale, cosa che in Italia si fa fatica a fare.
 
 
Caratteristiche:
  • Il servizio è capillare, nelle zone turistiche c'é un bus ogni 15min, mentre nelle zone più isolate bisogna aspettare anche 50min tra una corsa e l'altra.
  • Con un biglietto si gira per un ora in tutta l'isola di Malta, oppure con 6,50€ si ha l'abbonamento per 7 giorni aereoporto compreso, isola di Gozo esclusa (equivale al costo per raggiungere l'aereoporto di Torino Caselle da Torino città).

Cosa mangiare a Malta e altre curiosità

Malta è un'isoletta che si trova nel mar Mediterraneo e probabilmente sarebbe una delle tante isolette se non fosse per le sue caratterestiche più uniche che rare.

Il mix di culture

Prima gli arabi, poi gli italiani e infine gli inglesi hanno dato forma alla Malta che conosciamo oggi. Immaginate di prendere un'area di Torino e prima cintura e sbatterlo in mezzo al mare. Metteteci dei siciliani e applicate la legge inglese, la guida a destra, e il sistema metrico di misurazione.

Ecco, vagamente Malta è questo, l'incrocio tra cultura sud-europea e anglosassone, ma approfondiremo più avanti i vari punti.

Condividi contenuti